Una moto sportiva  designa una categoria di motociclette distinta dal resto della produzione da una carenatura e una posizione di guida in avanti che facilitano l'aerodinamica e generalmente un design che ricorda la concorrenza.

I termini "supersport" o "hypersport" si riferiscono a tipi di moto sportive.

L'obiettivo di queste motociclette è la migliore velocità e curva in curva, sono generalmente dotate di motori ottimizzati per le salite ad alti regimi e freni potenti.

A parità di cilindrata, sono spesso più efficienti e più fragili delle macchine di altre categorie e spesso più leggere.

A volte derivati ​​da modelli da competizione

Queste motociclette sono le vetrine del know-how sportivo e talvolta tecnologico dei produttori.

Fanno la reputazione di alcuni marchi giapponesi ed europei che si impegnano in una concorrenza più commerciale che tecnologica.

Queste motociclette sono costose da acquistare (gratificante per l'immagine giovane e sportiva), manutenzione (parti costose, motore fragile e affilato, usura di pneumatici e freni) e da assicurare (la loro propensione alla velocità è accidentale).